Guai a chi si rifiuta

guai Imparare divertendosi è il sogno di tutti, ma dovrebbe sempre essere ‘regola’ per i bambini che così apprenderebbero tutto in maniera giocosa. 
L’idea è dell’associazione culturale “Scartoff “ed è patrocinato dal Comune di Barletta che nei giorni 9 e 16  Novembre  ha  fatto tappa alla nostra scuola. La storia messa in scena si ispira alle fiabe dove ci sono i buoni e i cattivi, anche se in questo caso i buoni sono dei personaggi la cui sopravvivenza è legata al fatto che si riciclino e non diventino rifiuti, mentre i cattivi sono due sporcaccioni, amanti dell’indifferenziata. Pupazzi colorati dai nomi attraenti quanto evocativi, realizzati con materiali riciclati e sottratti alla discarica, animano lo spettacolo “Guai a chi si rifiuta”,  in collaborazione con la compagnia “Room to Play”, per spiegare la raccolta differenziata ai più piccoli.

video 

divisore sito